Fintech Blog Italiano

La PSD2 e la paura delle Banche

Ho letto, in un interessante articolo, il responsabile di una grande Banca italiana commentare la PSD2 e l’avvento dei grandi gruppi digitali nel mondo bancario.

Secondo il suo parere, la PSD2 avvantaggia troppo le Fintech e gli over the top quali Google, Apple, Amazon e Facebook ma, soprattutto, fornisce l’accesso alle informazioni dei Clienti che le Banche possiedono.

Lamentava espressamente che dovrebbe accadere anche il contrario, mentre ciò non accade. Secondo lui, in un’ottica di co-scambio, anche Google dovrebbe fornire le informazioni dei suoi Clienti, al fine di permettere alla Banca di strutturare meglio la sua offerta finanziaria. (altro…)

Amazon Bank

AmazonSarà curioso vedere cosa succederà quando Amazon Bank sarà realtà. Esistono pareri contrastanti a riguardo e onestamente non capisco quelli che la vedono come un’ipotesi remota.

Esistono numerosi esempi che vedono grandi gruppi industriali e di servizi aprire una propria banca per offrire servizi complementari ai loro Clienti. Carrefour, Tesco, FCA (FIAT), ecc.

Ovviamente per Amazon il discorso è molto diverso e rappresenta una minaccia di gran lunga superiore per le banche tradizionali rispetto a qualsiasi FinTech conosciuta.

Pagamenti e prestiti ai loro esercenti dovrebbero essere il core della loro offerta e quindi, il vociare di un’acquisizione di Capital One, che è uno dei principali utenti di Amazon Web Services, potrebbe essere più reale di quanto si pensi.

(altro…)

Ma quale Freemium

La truffa del freemiumFreemium. Mi ricordo chiaramente, durante i miei studi di Marketing, la netta divisione tra il creare una strategia di prodotti/servizi e una strategia che riguardasse servizi gratuiti. Solo servizi… perché quando un servizio è gratuito: il prodotto è l’utilizzatore di tale servizio.

Vediamo tutto questo chiaramente studiando la blasonata “WhatsApp”: una realtà che non ha profitti ma che ha un valore certificato (da una compravendita) di quasi 5 Miliardi di dollari. Ma qual’è il valore di WhatsApp? Le informazioni che contiene, partendo dai dati personali al contenuto stesso delle conversazioni. Un patrimonio ineguagliabile che permette di clusterizzare perfettamente gli utilizzatori dell’App e rivenderne (non i dati) ma il risultato degli stessi. Una strategia Freemium. (altro…)

Chebanca! e Orwell Group Holding: il Cash Management Internazionale

22 maggio 2017 – Orwell Group Holding, gruppo finanziario londinese specializzato nell’erogazione di servizi a elevato valore aggiunto, e CheBanca!, la banca del Gruppo Mediobanca dedicata al risparmio e agli investimenti, annunciano la partenza di un progetto pilota per lo sviluppo di prodotti e servizi multi-paese nel canale retail e PMI.

Si tratta della soluzione while-label offerta da Orwell che permetterà di generare e arricchire ulteriormente la piattaforma digitale di CheBanca! attraverso prodotti e servizi di ultima generazione: una piattaforma di Cash Management per l’apertura e la completa gestione di conti multi-paese e multi-valuta.

(altro…)

Fintech e Banche. Competitors o Partners?

Le Banche e le Fintech possono creare valore insieme Giornalmente si discute se le Fintech e le Banche siano concorrenti o partner di uno stesso mercato. Personalmente credo che il modello di banca tradizionale, così com’è ora non abbia più sostenibilità. Al tempo stesso, le Fintech hanno grandi difficoltà ad emergere sul mercato, non solo per i costi di lancio ma per costi di collegamento e difficoltà di connessione ai canali di tramitazione.

(altro…)

L’accesso diretto al regolamento in Banca Centrale

Presentazione risultati adesione a regolamento diretto per le fintechPermettere a una “non-banca” l’accesso diretto al sistema di regolamento presso la Banca Centrale è essenziale per consentire al sistema dei pagamenti l’evoluzione richiesta dal mercato.

Quando le varie direttive sono state discusse è avvenuto qualche cosa di curioso.

Nei primi articoli si menzionavano pari opportunità di accesso alle istituzioni non bancarie che potessero detenere, per fini operativi, i soldi dei propri Clienti.

(altro…)

Tutta questione di regolatore…

Il regolatore deve supportare il sistemaIl regolatore, che in alcuni paesi come l’Italia è rappresentato direttamente dalla Banca Centrale, è l’elemento chiave per il corretto sviluppo del sistema.

Il maggiore hub europeo delle Fintech, Londra, ha dimostrato come un regolatore a servizio del settore, non solo determina il successo del settore stesso ma, crea volani economici a beneficio di tutto il paese.

(altro…)

Londra rimarrà la capitale delle Fintech dopo la Brexit?

La capitale delle fintech è Londra, il perché è molto semplice Dove andranno le Fintech? È una domanda che si fanno in parecchi. Moltissimi ambiscono a questo titolo e sono disposti a tutto per riempire il buco regolamentare che la Brexit potrebbe creare. Personalmente credo che rimangano illusioni.

Come già scritto in un mio precedente articolo non si tratta solamente di dire “potete venire”, ci sono diversi fattori che inducono i giovani imprenditori a recarsi a Londra per iniziare la loro avventura nel mondo Fintech.

(altro…)

L’esperto, l’influencer e chi invece l’ha fatto davvero 

Aver creato una Fintech non è uguale ad averlo pensato In questi anni ho visto crescere una marea di esperti del mondo Fintech. Sono nati tantissimi blog che hanno creato influencer, persone che “dovrebbero” influenzare il mercato e orientare i nuovi imprenditori.

Consigli su come una Start-up deve essere strutturata, come un progetto deve svilupparsi, le scelte strategiche da prendere ma, soprattutto, come portarlo a compimento con successo.

(altro…)

Registrazione: quale processo è quello giusto?

Il processo di registrazione è la chiave del successo nel monto delle AppQuale tipologia di registrazione fare? È il dilemma principale nel mondo bancario.

Il processo di registrazione è la chiave del successo nel mondo delle App. Per chi offre servizi finanziari e bancari rappresenta un problema di assoluta complessità.

In questi ultimi anni, l’identificazione del Cliente ha guidato il modello di business delle Fintech e delle Banche con, spesso, risultati dubbiosi se rapportati al successo percepito. (altro…)